Davines - shampoo
Davines - Solu

Il glossario dei capelli ricci: tutta la terminologia che devi conoscere se hai i capelli ricci o mossi

Nel vasto e colorato universo delle acconciature, i capelli ricci occupano un posto speciale per ricchezza di sfumature e specificità. In questo articolo, esploreremo alcuni termini chiave e tecniche legate al mondo dei capelli ricci e mossi, offrendoti una panoramica che ti aiuterà a comprendere al meglio tutte le specifiche esigenze dei tuoi capelli.

Texture capelli: i tipi di ricci

Prima di tutto, partiamo dal presupposto che non tutti i capelli ricci sono uguali. Per questo, è stato creato un sistema di classificazione dei ricci in base alla loro forma e dimensione:

  1. Ricci Tipo 2 (Ondulati): Questi capelli mossi hanno una forma a "S" e possono variare da onde leggere a onde più definite.
  2. Ricci Tipo 3 (Ricci): Caratterizzati da riccioli definiti che possono variare da spirali morbide a ricci più stretti.
  3. Ricci Tipo 4 (Texturizzati): Questi capelli presentano ricci molto stretti e spesso hanno una struttura a "Z" o a spirale.
Ad ogni numero viene affiancata una lettera, A, B o C: queste indicano lo spessore del capello, partendo dal più fine al più spesso.
In più, quando si analizzano i capelli ricci bisogna anche considerare la porosità dei capelli, ossia la capacità dei capelli di assorbire e trattenere l'umidità. I capelli a bassa porosità faticano ad assorbire l'umidità, mentre quelli ad alta porosità la assorbono rapidamente ma la perdono altrettanto velocemente. Comprendere la porosità dei propri capelli è fondamentale per scegliere i giusti prodotti di hairstyling.

Davines - Capelli ricci

Il glossario dei capelli ricci e mossi

Scopriamo adesso alcuni termini specifici del mondo curly:
  • Curl Training: Il curl training è un termine ombrello che racchiude una serie di tecniche specifiche di styling, prodotti idratanti e metodi di asciugatura con l’obiettivo di promuovere la formazione di ricci sani e definiti. Il curl training non serve a rendere i tuoi capelli più ricci: pensalo piuttosto come un miglioramento della definizione dei ricci che hai già.
  • Shrinkage: lo shrinkage dei capelli è il fenomeno per cui i capelli ricci sembrano più corti a causa della loro struttura a spirale. È un aspetto naturale dei capelli ricci, che può essere gestito ma non completamente eliminato.
  • Co-Wash: il co-wash, o "conditioner washing", è una tecnica che prevede l'uso di un balsamo al posto dello shampoo tradizionale. Questo metodo aiuta a mantenere l'idratazione naturale dei capelli, evitando l'effetto disidratante di alcuni shampoo. Ad esempio, puoi scegliere per il tuo co-wash Replumping Conditioner, balsamo elasticizzante e idratante formulato per districare, compattare e donare nuova elasticità ai capelli.
  • No-Poo e Low-Poo: il metodo no-poo consiste nell'evitare completamente l'uso di shampoo, optando per alternative più delicate come il co-wash. Il low-poo, invece, implica l'uso di shampoo senza solfati e parabeni, che sono meno aggressivi per i capelli ricci: ad esempio, puoi scegliere Replumping Shampoo, shampoo elasticizzante e idratante senza solfati e parabeni perfetto per i capelli ricci. La sua texture cremosa infatti crea una schiuma corposa che deterge delicatamente senza alterare la struttura del capello. La sua formula rimpolpante dona poi elasticità e idratazione e protegge i capelli durante la detersione.
  • Deep Conditioning: sempre riguardante il lavaggio, il deep conditioning consiste nel tenere in posa una maschera per almeno 30 minuti. Durante la posa gli attivi della maschera hanno infatti la possibilità di agire per nutrire ed idratare i tuoi capelli ricci. Per il tuo deep conditioning puoi scegliere Love Curl Mask, maschera disciplinante per capelli ricci o mossi che dona intensa morbidezza e idratazione anche ai capelli molto spessi e indisciplinati. Al bisogno, al passaggio della maschera, fai seguire come sempre l'applicazione del balsamo districante.
  • Finger Coiling: questa tecnica consiste nel modellare i ricci da bagnati avvolgendoli attorno al dito. È particolarmente utile per definire i ricci e per controllare la direzione e la forma del ricciolo. Se vuoi definire ancora di più i movimenti naturali dei tuoi capelli ricci, applica prima del finger coiling Love Curl Revitalizer, trattamento elasticizzante per capelli mossi o ricci che amplifica la vitalità e l'elasticità dei ricci tra uno shampoo e il successivo, controllando al tempo stesso l'effetto crespo.
  • Glazing: Il glazing è una tecnica di finitura che prevede l'applicazione di un prodotto (come un gel o una crema) sulla superficie dei capelli per aumentarne la lucentezza e definire ulteriormente i ricci. Ad esempio, Love Curl Cream è un siero leave-on per ottenere maggior definizione su tutti i tipi di ricci o capelli mossi. Non appesantisce, non lascia residui e lascia i capelli morbidi e lucenti.
  • Bonnet: Il bonnet (o cuffia per capelli ricci) è un accessorio di tessuto morbido, spesso in seta o satin, utilizzato per proteggere i capelli durante la notte. Aiuta a ridurre l'attrito con il cuscino, mantenendo i ricci definiti e riducendo il crespo.
In conclusione, il mondo dei capelli ricci è ricco e variegato, con tecniche e prodotti specifici che aiutano a mantenerli belli e in salute. Conoscere questi termini e tecniche è il primo passo per prenderti cura al meglio dei tuoi capelli ricci e celebrare la loro unicità e bellezza naturale.

Scopri i prodotti per capelli ricci

Scopri di più!

Capelli ramati: adatta il tuo look al tuo stile
Capelli ramati: adatta il tuo look al tuo stile Le mode dei capelli vanno e vengono, ma i capelli castano...
L'eleganza intramontabile del bob biondo
L'eleganza intramontabile del bob biondo The blonde bob has popped up at various points throughout recent history, proving it to...
Scegli la tonalità di bronzo perfetta per i tuoi capelli ricci
Scegli la tonalità di bronzo perfetta per i tuoi capelli ricci Il bronzo non è un solo colore. Si tratta...

Iscriviti alla Newsletter ✉